nerostellati

prima squadra

Top Panel

NEROSTELLATI BEFFATI NEL FINALE, IL NERETO VINCE DI RIMONTA

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

1

 

NEROSTELLATI BEFFATI NEL FINALE, IL NERETO VINCE DI RIMONTA

Allo stadio E.Ricci di Pratola Peligna va in scena la gara valevole per la 5° giornata di ritorno del campionato, si sfidano Nerostellati contro Nereto. Mister Saccoccia deve fare a meno di Quaranta, per il resto tandem d’attacco solido formato da Pendenza e Onwuachi. D’altro canto mister De Feudis manda in campo Antonacci al posto dell’infortunato Lazzarini

Pronti via, la squadra di casa si rende subito pericolosa all’8, Giallonardo pennella un cross per la testa di Pendenza, la sfera termina alta sopra la traversa. Ritmi molto blandi nella prima parte di gara dove le due squadre faticano a trovare i varchi giusti in grado di impensierire le proprie difese. Al 27’ Zeetti colpisce di testa ,su angolo di Calderaro, la palla non inquadra lo specchio della porta. Al 30’ arriva il vantaggio dei padroni di casa, Onwuachi sulla destra scodella un pallone per la testa di Pendenza, che in maniera imperiosa non lascia scampo all’estremo difensore teramano. Al’40 cross di destro di Bellini,Hamo sorpreso vede il pallone infrangersi sul palo sinistro. Al’ 44 entra in area Puglielli sulla sinistra, il suo traversone viene intercettato in maniera provvidenziale da Zeetti.

Nella ripresa punizione pericolosa per la squadra di casa, ma il tiro di Del Gizzi viene deviato dalla barriera. Al’28 destro di Bruno, il suo tentativo termina di poco a lato. I Nerostellati cercano di gestire il vantaggio, d’altra parte preme sull’acceleratore la squadra ospite alla ricerca del pari. Al 35’ l’estremo difensore nerostellato è provvidenziale su un tiro dalla distanza di Zeetti. Al 45’ Zeeti in area supera Del Gizzi e trafigge il portiere Hamo, portando il risultato sul momentaneo 1-1. Sul finale arriva la doccia fredda per la squadra di casa, un tiro di Antonacci dalla distanza centra l’incrocio dei pali, nulla può il giovane portiere Hamo.

Per i Nerostellati arriva una doccia fredda incredibile che sancisce il 4 k.o. consecutivo, dopo una partita tutto sommato giocata con grande cattiveria agonistica. D’altro canto festeggiano gli uomini di mister De Feudis che vedono ancora una speranza per agganciare il treno dei play-off.   

 

NEROSTELLATI: Hamo, Pelino, Cissè, Iacobucci(Dal 30’st Verrocchi), Del Gizzi,Trozzo, Giallonardo, Bruno, Pendenza, Onwuachi, Puglielli. A disposizione: Bighengomer, Sinni, Contini, Schiappa, Verrocchi, Moscone, Quaranta. All: Francesco Saccoccia

NERETO: Di Giuseppe, D’Andria(Dal 18’st Tommasini) , Moretti, Sorci, Ballanti, Zeetti, Bellini, Florimbj, Di Euleterio, Calderaro, Antonacci. A disposizione: Pirozzi, Paolini, Franceschino, Pagliuca, Capocasa, Cerasi. All: De Feudis Michele

Marcatori: Pendenza 30’pt, Zeetti 45’ st,Antonacci 47’ st

Ammoniti: Ballanti, Calderaro, Di Euleterio, Antonacci, Iacobucci, Pendenza

Arbitro: Domenico Colonna (Vasto)

Assistenti: Pierfrancesco Quaranta(Chieti) Pierluigi Di Cerchio (Avezzano)

Nerostellati secondo K.O. consecutivo

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

 

cae7b266 3968 4ea8 8c9c bfda887d2a7e

 

All’ E. Ricci di Pratola Peligna va in scena la gara di recupero valevole per la terza giornata di ritorno del campionato d’Eccellenza, si sfidano Nerostellati contro Sambuceto. Mister Saccoccia ritrova dal primo minuto l’acquisto del calciomercato invernale Roberto Quaranta. D’altro canto mister Del Zotti può contare sulla forza motrice del suo capitano, Lalli, capocannoniere del torneo.

Pronti via è subito la squadra di casa a rendersi pericolosa, al 2’ minuto Bruno e Puglielli in ottima posizione non agguantano un perfetto traversone di Del Gizzi. Al 4’ retropassaggio del capitano nerostellato, Trozzo non capisce l’azione e perde palla provvidenziale il salvataggio di Cissè sull’ariete viola Lalli. Passa un giro di lancette e al 5’ su angolo di Selvallegra, D’amico tutto solo infila la palla in rete alle spalle del portiere Hamo. Al 7’ passaggio in profondità di Selvallegra per Criscolo, il giocatore lesto a presentarsi di fronte al portiere porta il risultato sul momentaneo 0-2, non un ottimo inizio della squadra di casa che vede nella fase difensiva il suo tallone d’Achille. Al 11’ di nuovo pericolosa la squadra ospite, ma questa volta è abile l’estremo difensore nerostellato a respingere la conclusione centrale di Criscolo. Al 18’ angolo di Bruno, Del Gizzi svetta di testa ma la sfera finisce di un soffio al di fuori del palo sinistro. Al 34’ cross con il contagiri di Del Gizzzi, Pendenza di testa spedisce la sfera in rete ma il signor Marchetti ravvisa una posizione di offside del bomber nerostellato

Nella ripresa i nerostellati rendono davvero la vita difficile all’estremo difensore della squadra ospite, Al 12’ Onwuachi sfrutta al meglio una sponda di petto di Pendenza, il suo tiro a giro è letale per il portiere ospite accorciando cosi il risultato. Al 29’ dellla seconda frazione, Quaranta perde clamorosamente palla, Criscolo è di nuovo abile a presentarsi in velocità dalle parti di Hamo ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. Al’ 32 angolo di Verrochi, Bruno tenta la conclusione con il destro bloccata però con facilit.à dal portiere classe 92’ De Deo. I nerostellati tentano in tutti i modi possibili di andare alla ricerca del pareggio, Sambuceto invece, forte del vantaggio di un goal, chiude bene tutti gli spazi. Nel finale di nuovo i nerostellati in avanti, angolo di Verrocchi per la testa di Del Gizzi palla che finisce di poco a lato. Arriva per i nerostellati il secondo k.o. consecutivo con tanto di rammarico vista la seconda frazione di gioco affrontata dalla banda di Saccoccia ad alti ritmi, d’altra parte la squadra allenata da mister Del Zotti si porta a una lunghezza dalla capolista Chieti.

 

NEROSTELLATI: Hamo, Giallonardo, Cissè, Quaranta(Dal 40’ st Pelino), Del Gizzi, Trozzo, Bruno, Iacobucci(Dal 21’st Verrocchi) , Pendenza, Onwuachi, Puglielli(Dal 27’ st Moscone). A disposizione: Bighengomer, Sinni, Contini, Palmerini. All: Francesco Saccoccia

SAMBUCETO: De Deo, Camporese, D’Angelo, Legnini, D’amico, Criscolo, Lalli, Selvallegra( Dal 23’ st Perrotta), Gelsi, Camperchioli(Dal 1’st Gentile)(Dal 35’ st Cialini), Polletta(Dal 30’st Rosati). A disposizione: D’Angelo N., , Beniamino, Castropaolo, D’Antonio, Nardone, All: Francesco Del Zotti

Marcatori: D’Amico 5’ pt, Criscolo 7’ pt, Onwuachi 12’st

Ammoniti: D’angelo, Trozzo

Arbitro: Marchetti (L’Aquila)

Assisstenti: Salvati (Sulmona) Habazaj (L’Aquila)

MESSAGGIO DI CORDOGLIO

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

Tutta la U.S.D. NEROSTELLATI 1910 con i suoi dirigenti, tecnici, atleti e collaboratori si stringe intorno al magazziniere PAOLO GUALDIERI in seguito alla scomparsa del caro fratello PIETRO ed esprime profondo cordoglio a tutta la sua famiglia. Un forte abbraccio.

U.S.D. NEROSTELLATI 1910lutto

Delfino corsaro: un pokerissimo biancazzuro mette al tappeto i nerostellati

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

nerostellati

 

Delfino corsaro: un pokerissimo biancazzuro mette al tappeto i nerostellati

Al San Marco Evangelista va in scena la prima gara del nuovo anno per i Nerostellati che affrontano i biancazzurri del Delfino Flacco porto. Mister Saccoccia deve fare a meno causa infortunio di Quaranta e Onuwachi. D’altro canto mister Bonati può contare sul bomber Curri ed un energico Ligocki.

Pronti via, al 5’ minuto un tiro debole di Pendenza è facile presa del portiere Falso. Al 9’ Silvestri con un tiro a giro manda la palla fuori a lato. Al 12’ minuto della prima frazione è ancora il delfino ha rendersi pericoloso dalle parti di Hamo, Marzucco serve l’accorrente Curri, che con una rovesciata trova la presa facile dell’estremo difensore nerostellato. Al 14’ Tine Mouri serve il lesto Saltarin ma l’esterno biancazzurro non inquadra lo specchio della porta. Al’ 22 i nerostellati provano a imbastire una buona trama di gioco, Moscone serve Pelino che a sua volta trova Pendenza in area, il suo colpo di testa termina a lato di un soffio. Passa un giro di lancette e subito il delfino si rende pericoloso, di nuovo, su palla inattiva, angolo di Ligocki per la testa di Saltarin, la sfera termina a lato di poco. Al 26’ Pelino tenta un tiro dalla distanza, Falso in maniera maldestra scivola non potendo respingere la sfera che termina in rete. Al 28’ Saltarin di testa trova la grande risposta del portiere Hamo. Al 33’ angolo di Ligocki, Saltarin lambisce il palo.

Nella ripresa, all’8’minuto del secondo tempo il delfino trova il goal del pari, pallone di Saltarin per l’attaccante biancazzurro Curri che con un tiro dalla distanza trafigge il portiere Hamo. Al 18 della ripresa arriva il vantaggio della squadra di casa Marzucco serve un ottimo pallone per Curri che a tu per tu con il portiere non manca all’appuntamento con il goal, siglando una doppietta personale. Il delfino è bello e affamato, in totale controllo della gara, latitano le occasioni per quanto riguarda la squadra ospite. Al 32’ la squadra di casa si impone per la terza volta, Teraschi serve Ligocki in ottima posizione, il suo tiro a giro non lascia scampo all’estremo difensore nerostellato. Allo scoccare del 45’ del secondo tempo, Teraschi è imprendibile sulla fascia destra cade in area subendo fallo da Cissè, l’arbitro concede il calcio di rigore. Ligocki dal dischetto sigla anche lui una doppietta. Allo scadere dei minuti di recupero finali, Saltarin tutto solo davanti al portiere cala il pokerissimo.

Una sonora sconfitta che non deve pesare sul morale, bisogna arrivare al cospetto della partita di recupero con il Sambuceto carichi e agguerriti. D’altro canto gioisce la squadra di mister Bonati che si vede allontanare dalle zone calde della classifica.

IL DELFINO FLACCO PORTO: Falso, Tine, Curri, Ligocki, Giannini, Brattelli (Dal 7’ st Teraschi), Saltarin, Marzucco (Dal 35’ st D’alessandro), Silvestri, Marcelli, Alberico. A disp: Diomede, Rucci, Sichetti, D’Incecco, Lambiase, Pesce,Alberico A., . All: Guglielmo Bonati

NEROSTELLATI: Hamo, Giallonardo, Cissè, Iacobucci( Dal 19’ st Verrocchi), Del Gizzi, Trozzo, Pelino( Dal 29’ st Sinni), Bruno, Pendenza, Moscone(Dal 29’ st Contini), Puglielli( Dal 45’ st entra Palmerini). A disp: Bighengomer, , Quaranta, , Onuwuachi. All: Francesco Saccoccia

Ammoniti: Verrocchi, Moscone,Puglielli (N) Sichetti, Silvestri (D)

Marcatori: Pelino (N) 26’ pt, Curri 8’st/18’ st, Ligocki 32’ st/45’ st, Saltarin 48’st (D)

Arbitro: Migliorini (Verona)

Assistenti: Lombardi(Chieti), Carnevale (Avezzano).

 

 

Sbuca Ricci, Nerostellati beffati

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

170d669f 23e0 4501 a30c 81204704c412

Sbuca Ricci, Nerostellati beffati

Tap-in vincente del difensore biancoazzurro lascia l’amaro in bocca ai peligni

Avanti piano. È presto per dire se troppo, perché questa classifica è cosi: non cancella dubbi ma neppure obiettivi, anche se le sconfitte delle ultime della classe fanno fare alla squadra peligna lo stesso cattivo pensiero di occasione perduta. Si poteva arricchire un destino di regolarità senza ulteriori sussulti e invece la squadra di mister Saccoccia si piega dopo due vittorie consecutive ad una sconfitta che lascia dietro di sè rimpianti.

Al G. Speziale va in scena la 19° giornata del campionato d’Eccellenza si sfidano Acqua e Sapone contro Nerostellati. Mister Del Gallo, autore del goal vittoria due anni fa sempre contro i nerostellati , schiera Petito punta centrale con Trento e Zappilli in appoggio al bomber dell’Acqua e Sapone, d’altro canto mister Saccoccia deve fare i conti con la squalifica di Giallonardo, torna in campo dal primo minuto Alessandro Pendenza supportato da Onwuachi.

Pronti via subito pericolosa la squadra di casa, dopo neanche 30 secondi Potacqui converge a lato per Petito, il suo tiro si spegne di poco fuori alla destra del palo. Al 2’ minuto Verrocchi tenta un tiro dalla distanza provando a cogliere il portiere di sorpresa, la sfera termina alta sopra la traversa. Al 9’ Maiorani scarica per Trento, il suo tiro trova la copertura di Del Gizzi. Al 12’ Onwachi trova l’accorrente Moscone, il suo tiro è facile presa del portiere Palena. Al 23’ Trento converge in area per Petito, prodigiosa la parata di Hamo che devia la sfera in calcio d’angolo. Al 27’ errore grossolano di Papis che perde palla con velocità la palla viene recuperata da Evangelista, lo stesso centrocampista crossa in area per Petito, l’attaccante con un colpo di tacco manda il pallone di poco fuori. Al 37‘ lesta la zampata in area di Onwuachi dopo l’ottimo passaggio di Pendenza, senza problemi la risposta dell’estremo difensore della squadra di casa. Sul finale della prima frazione Potacqui imbecca Petito in ottima posizione, il suo tiro a giro trova la grandiosa risposta dell’estremo difensore nerostellato.

Nella ripresa mister Saccoccia gioca la carta Iacobucci per un’claudicante Quaranta. Al 9’ Potacqui scarica in area per Trento, il suo colpo di testa viene deviato in corner da Hamo. Al 13’minuto della ripresa, doccia fredda per la squadra ospite, punizione battuta da Trento, arriva un pallone per Ricci che in ottima posizione trafigge il portiere ospite portando la sua squadra in vantaggio. Al 26’ ci prova Verrocchi su punizione, la sfera termina alta sopra la traversa. Al 38’ la squadra ospite tenta in tutti i modi di trovare l’agognato pareggio, Moscone converge per Pendenza in ottima posizione, abile l’estremo difensore di casa ad ipnotizzare l’ariete nerostellato. Balzo importante in classifica per la squadra di casa, gli uomini di mister Del Gallo si allontanano momentaneamente dalla zona rossa, sconfitta che lascia qualche rammarico in casa nerostellata, costatando che la posizione in classifica non cambia.

Sicuramente ai Nerostellati è mancata cattiveria offensiva, il goal di Ricci è coinciso con le poche occasioni che la squadra locale ha avuto nello specchio della porta di Hamo. Forse, con maggiore intraprendenza si sarebbe potuto portare a casa un altro risultato ciò che conta, ad oggi, è tenersi ben lontani dalla palude dei play-out. Questa è la missione per mister Saccoccia come bilancio di quanto svolto nell’anno che sta per concludersi. Di certo a Pratola si mangerà il panettone, nella speranza che non resti indigesto.

Acqua e Sapone: Palena, Piedimonte, Di Biase , Potacqui, Ricci, Balzano, Evangelista, Maiorani( Dal 45’st Marrone) , Petito, Zippilli, Trento( Dal 28’ st Ariani). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, San Lorenzo, Di Donato, Tassone, D’Agostino, Centorame. Allenatore: Alessandro Del Gallo.

Nerostellati: Hamo, Pelino, Papis, Verrocchi, Del Gizzi, Trozzo, Moscone, Quaranta (Dal 1 st’ Iacobucci) , Pendenza, Onwuachi (Dal 41’ st Bruno), Sinni ( Dal 35 st’ Puglielli). A disposizione: Pizzoferrato, Palmerini, Contini, Arace, Rossi. Allenatore: Francesco Saccoccia.

Marcatori: Ricci 13 st’

Ammoniti: Verrocchi, Del Gizzi (N), Maiorani (A)

Arbitro: Mattia De Gregorio (Chieti)

Assistenti: Mazzocchetti e Di Carlantonio (Teramo)

Sottocategorie

francavilla

 

Una gara rocambolesca, dai due, tre, quattro volti:Banegas si presenta solo dopo 5 minuti quando costringe agli straordinari Parente, che si deve ripetere ancora dopo dieci minuti sempre sul forte esterno. Al 16’ arriva il vantaggio dei padroni di casa grazie ad un rinvio maldestro della difesa pratolana, che deposita la sfera sui piedi di Miccichè, che smista sul liberissimo Galli che accompagna in rete; al 19’ Miccichè ruba palla a centrocampo, si avvia solo davanti a Parente che ancora una volta è prodigioso. Occasione per i Nerostellati  al 23’, con Di Rosa, ma fa buona guardia Spacca salvando di piede, Francavilla tonico veloce con buone trame offensive, Nerostellati sottotono.

Ad inizio ripresa raddoppiano i padroni di casa: angolo di Miccichè girata perfetta di testa di Galli in area che non lascia scampo a Parente.

Il Francavilla  si siede e sale in cattedra la squadra Nerostellata che accorcia le distanze con un calcio di rigore trasformato da Isotti, che si era procurato ad opera di un atterramento subito da Di Sabatino, inebriato dalle fantastiche giocate dell'attaccante.

Errore difensivo dei padroni di casa che lasciano il nuovo entrato Ponticelli solo in area che realizza di testa il gol del pari su azione di angolo. Triplica la squadra ospite con Di Ruocco, sapientemente imbeccato dal solito Isotti, quando al 39’st   bruciando  in velocità Di Pietrantonio su  azione di contropiede batte Spacca.

Nulla faceva presagire un risultato così clamoroso per quello che si era visto in campo, ma le emozioni non erano finite, anzi. Al 46’st  Mancini con un tiro dai venti metri trova il “sette” e riporta la gara in parità, mentre ci si preparava  ad assistere ai calci di rigore, Ponticelli al 50’st si scontrava con Galli in area, l’arbitro decretava il calcio di rigore,subito apparso moltodubbio, che lo stesso attaccante di casa trasformava, e l’arbitro decretava la fine di una gara che ha riservato tante emozioni.

L'allenatore Di Marzio può dirsi soddisfatto della prestazione dei Nerostellati, sia per il carattere che per l'organizzazione di gioco.

UFFICIOSTAMPA USD NEROSTELLATI 1910

Nerostellati Store

store

Donazione volontaria

Quota:

Spazio Pubblicitario

Sponsor

  • 4.jpg
  • 10.jpg
  • 18.jpg
  • 19.jpg
  • 3.jpg
  • 29.jpg
  • 16.jpg
  • 23.jpg
  • 24.jpg
  • 11.jpg
  • 13.jpg
  • expert-banner.png
  • 31.jpg
  • 20.jpg
  • 2.jpg
  • 7.jpg
  • 28.jpg
  • 1.jpg
  • 12.jpg
  • Pelignanet.jpg
  • 6.jpg
  • 21.jpg
  • biglietto_2c.jpg
  • 22.jpg
  • 14.jpg
  • 5.jpg
  • 9.jpg
  • 8.jpg
  • 26.jpg
  • 25.jpg
  • 30.jpg
  • 15.jpg
  • 17.jpg
  • 27.jpg

Seguici su Facebook

U.S.D. Nerostellati 1910

Presidente: Gianluca Pace logo
Allenatore: Matteo Di Marzio
Categoria: SERIE D
Colori Sociali: Nero
Stadio:  Stadio Comunale "E. Ricci"
Tel./ Fax:  tel. 0864271688 - fax 0864271688

I NOSTRI SOCIAL:

facebook instagram twitter google plus youtube icona telegram