nerostellati

prima squadra

Top Panel

NEROSTELLATI DI MISURA. TRE PUNTI FONDAMENTALI PER LA CORSA SALVEZZA.

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

 

WhatsApp Image 2018 12 16 at 17.52.05

Derby aquilano allo Stadio “Ezio Ricci” di Pratola Peligna: si sfidano per la prima giornata di ritorno del campionato d’Eccellenza Nerostellati – Paterno. Mister Saccoccia schiera in campo dal 1’ i due nuovi acquisti Quaranta e Trozzo, tutti e due ex Cupello, ed un tandem d’attacco del tutto nuovo composto da Onwachi – Moscone. Ancora ai box Pendenza causa infortunio muscolare. Dall’altra parte mister Torti manda subito in campo il neo acquisto Mastrojanni, bomber di razza di questa categoria che vanta più di 200 gol.

Pronti via è subito pericolosa la squadra di casa, al 2’ Puglielli verticalizza per Onwachi, lesto Sassarini a deviare in corner. Al 3’ angolo battuto da Verrocchi, Del Gizzi colpisce di testa non inquadrando lo specchio della porta. Al 6’ punizione chirurgica di Quaranta, Fellini devia sfortunatamente la sfera che si insacca alle spalle di Di Girolamo per il vantaggio della squadra di casa. Al 17’ Giallonardo converge per Moscone che trova Pelino in ottima posizione, tiro a lato dell’esterno pratolano. Gara fino a questo momento agonisticamente accesa con molti contrasti nella metà campo. Al 31’ punizione pericolosa di Del Gizzi, decisivo l’intervento dell’estremo difensore ospite che devia in angolo il tiro del capitano pratolano diretto all’angolino basso. Al 33’ pericolosa azione del Paterno, conclusione dalla distanza di Mercogliano, Hamo respinge in due tempi.  Al 38’ scatto in velocità di Moscone sulla sinistra che scartando un avversario si accentra e tirando costringe Di Girolamo a deviare la sua conclusione in corner. Sul finale della prima frazione Cisse trova la corrente Moscone, il suo tiro termina a lato del palo destro.

Nella ripresa i Nerostellati cercano in tutti i modi di gestire il risultato, d’altro canto il Paterno non riesce a imbastire ottime trame di gioco in grado di impensierire la difesa nerostellata. Da registrare al 10’ st un uno-due Moscone Puglielli, palla che carambola sul piede di Verrocchi che con un tiro a botta sicura trova l’opposizione del portiere Di Girolamo. Al 13’ tiro di Tabacco su punizione, palla di poco fuori. Al 16’ Cordischi imbecca sulla destra Mastrojanni, la sua consclusione trova la prodigiosa parata del giovane portiere nerostellato. Al 23’ Cordischi tenta una conclusione dalla distanza che trova la facile presa di Hamo. Al 25’ incursione fulminante di Onwuachi, il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. Allo scadere forcing neroazzurro alla ricerca dell’agognato pareggio, lesti sono i difensori nerostellati a disinnescare ogni tipo di azione pericolosa. Al 44’ Onwuachi sventaglia per Moscone in ottima posizione, il suo tiro è facile presa del portiere neroazzurro.

Tre punti di fondamentale importanza per la squadra di Mister Saccoccia che sale in classifica a quota 21 punti continuando senza sosta la corsa verso la salvezza. Secondo KO di fila per i neroazzurri di Mister Torti che si distaccano dal treno per i play-off.

Nerostellati: Hamo, Giallonardo, Papis, Verrocchi (Iacobucci 18’ st), Del Gizzi; Trozzo, Pelino (Sinni 43’ st), Quaranta; Moscone, Onwachi, Puglielli (Bruno 20’ st).

A disp: Bighencomer, Contini, Filippone, Arace, Pendenza.

All. Saccoccia Francesco.

Paterno: Di Girolamo, Fellini, Iaboni, Sassarini, Tabacco, Kone, Cordischi, Cancelli P., Mastrojanni, Mercogliani, Di Virgilio (Cancelli M. 24’ st).

A disp: Ranelletta, Ridolfi, Di Genova, Panichi, Gagliardi, Virgilio.

All. Torti Antonio.

Marcatori: Fellini (aut.) 6’ pt.

Ammoniti: Papis (N), Giallonardo (N), Bruno (N), Moscone (N), Kone (P), Tabacco (P).

Arbitro: Davide D’Adamo (Vasto)

Assistenti: Giuseppe Bosco (Lanciano), Francesco Caruso (Lanciano).

ULTIME NOVITÀ NELL’ORGANICO DELLA PRIMA SQUADRA

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

 

 

 

Stemma

La U.S.D. NEROSTELLATI 1910 ufficializza il tesseramento del difensore centrale ANTONIO TROZZO (classe 1997), proveniente dalla squadra dell'Atletico Piombino (Eccellenza toscana). Il nuovo difensore domani effettuerà il suo primo allenamento con la Prima Squadra nerostellata così come l’attaccante nigeriano BENJAMIN ONWACHI (classe 1984), arrivato a Pratola Peligna e anche lui a disposizione di mister FRANCESCO SACCOCCIA per un girone di ritorno d’Eccellenza che avrà inizio proprio Domenica 16 Dicembre. Ufficiale anche la partenza del difensore argentino MATIAS ROMAN CASTRO a cui la società NEROSTELLATI 1910 augura le migliori soddisfazioni personali e sportive.

AREA COMUNICAZIONE – U.S.D. NEROSTELLATI 1910

 

MESSAGGIO ALLA TIFOSERIA PRATOLANA E AGLI SPORTIVI PELIGNI

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

La U.S.D. NEROSTELLATI 1910 ringrazia tutti i tifosi pratolani e gli sportivi peligni che in varie forme hanno manifestato il loro attaccamento e la propria vicinanza alla realtà nerostellata. Grazie a tutti per il sostegno che abbiamo percepito forte e chiaro quando sono stati sottoscritti gli abbonamenti della corrente stagione calcistica e pure oggi che lo stadio “Ezio Ricci” di Pratola Peligna risulta essere tra i campi di Eccellenza abruzzese con il maggiore afflusso di pubblico.

Non finiremo mai di ringraziare tutti i collaboratori e quelle persone che anche in maniera “invisibile” hanno dato e continuano a dare una mano alla causa nerostellata. Grazie per l’incoraggiamento, grazie per la fiducia e ancora grazie per lo spirito di appartenenza mostrato da coloro i quali danno un ulteriore contributo attraverso l’acquisto del biglietto domenicale al botteghino del nostro stadio pur avendo già sottoscritto l’abbonamento stagionale. Grazie di cuore a tutti quegli imprenditori e operatori economici del territorio che danno impulso al nostro progetto sportivo che trae forza e si sviluppa anche attraverso il loro supporto. 

Proprio adesso siamo in un momento cruciale di questa stagione calcistica nella quale da parte nostra è a dir poco doveroso difendere la categoria dell’Eccellenza che costituisce un vero e proprio patrimonio sportivo per il Centro Abruzzo e per la città di Pratola Peligna, assente dalla massima serie calcistica regionale per quasi un quarto di secolo (24 anni) prima del secondo approdo in quella che è la “Serie A d’Abruzzo”, sancito dal trionfo nello spareggio del 29 Maggio 2016.MESSAGGIO

Numeri alla mano, questo per Pratola Peligna è il terzo campionato di Eccellenza (1992/’93, 2016/’17 e 2018/’19) nelle ultime 27 stagioni calcistiche. Ora che è stata dichiarata inagibile la tribuna centrale dello stadio “Ezio Ricci” e in presenza di una situazione di classifica che vede la nostra squadra in piena corsa per mantenere questa prestigiosa categoria, intendiamo chiamare a raccolta tutto il nostro popolo e gli sportivi peligni in occasione della prossima gara casalinga NEROSTELLATI - PATERNO in programma Domenica 16 Dicembre alle ore 14:30.

L’ingresso gratuito per tutti (all’entrata si raccoglieranno anche eventuali contributi volontari a offerta libera) non vuole essere penalizzante per gli abbonati, ai quali rinnoviamo la nostra profonda gratitudine e il più totale rispetto. Nostro intendimento è quello di favorire la partecipazione anche di chi, pur non potendo fruire di un posto coperto e di una visuale ottimale, vorrà essere ugualmente presente allo stadio per sostenerci nella rincorsa di altri punti che hanno davvero un’importanza fondamentale per conservare l’Eccellenza. Allo stesso tempo la dirigenza dei NEROSTELLATI 1910 lavora per la creazione di una tribuna scoperta con una capienza di circa 200 posti a sedere da collocare nell’area tra il campo in erba e quello in terra all’interno degli impianti sportivi sede dello stadio “Ezio Ricci”.

Esprimendo la più sincera gratitudine allo “zoccolo duro” e a coloro che sono stati presenti finora, invitiamo tutti a stringersi con noi intorno alla nostra squadra chiamata a disputare un girone di ritorno su uno standard adeguato per salvaguardare questo patrimonio sportivo e identitario da cui ripartire tutti insieme per un futuro radioso.

AREA COMUNICAZIONE – U.S.D. NEROSTELLATI 1910

ARRIVI E PARTENZE NELLA PRIMA SQUADRA

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

La U.S.D. NEROSTELLATI 1910 ufficializza gli arrivi del campano Emanuele Bruno (classe 1998), difensore laterale sinistro nella scorsa stagione tra le migliori giovani promesse del campionato di Eccellenza abruzzese che lo ha visto con la maglia del Cupello. Proprio dai cupellesi giunge a Pratola Peligna l’esperto centrocampista molisano Roberto Quaranta (classe 1998) mentre un altro arrivo è quello dell’attaccante Antonio Contini (classe 1999) che torna a vestire la maglia nerostellata dopo l’esperienza della scorsa annata con la squadra Juniores. Si è conclusa invece la militanza pratolana degli argentini Gaston Cesani e Pablo Val oltre a quella del senegalese Ibrahima Ndiaye, ai quali tutta la società NEROSTELLATI 1910 augura le migliori soddisfazioni umane e professionali.

AREA COMUNICAZIONE – U.S.D. NEROSTELLATI 1910

ARRIVI 3

JUNIORES D’ELITE (gir. A): NEROSTELLATI SOLI IN VETTA DOPO IL 3-3 CONTRO LA TORRESE

  • Scritto da Ufficio Stampa USD NEROSTELLATI 1910

nerostellatiPareggio in rimonta e primo posto solitario per i ragazzi della Juniores d’Elite. Avversaria di turno la Torrese in una gara godibile fino al termine e disputato sul campo di Goriano Sicoli (AQ). I Nerostellati di mister Rossi impattano bene il match, portandosi subito all’assalto degli avversari e andando più volte vicini al gol prima del vantaggio firmato Mangiacavallo (1-0). I peligni sembrano avere il pallino del gioco in mano ma dopo il quarto d’ora iniziale la Torrese si riorganizza e si rende pericolosa un paio di volte dalle parti di Pizzoferrato. A metà del primo tempo è Compagnoni a riequilibrare il punteggio su calcio di punizione per il momentaneo 1-1. Col passare dei minuti gli ospiti salgono in cattedra e alla mezz’ora Calvanesi firma il sorpasso torrese colpendo a volo sulla battuta di una rimessa laterale che coglie impreparata la retroguardia nerostellata (1-2). La squadra pratolana accusa il colpo finendo per prestare il fianco alle iniziative della Torrese che prima del riposo cala il tris con Di Domenico (1-3). Nell’intervallo Al Hassan rileva Del Conte e in avvio del secondo tempo è proprio il neo entrato a fallire una ghiotta occasione per accorciare le distanze. La Torrese non resta a guardare ma il diagonale di Luis Carfora manca di poco lo specchio della porta peligna. Di Mattia per Lozzi e Verrocchi per Palmierini le altre due mosse del tecnico Rossi. Al 67’ sugli sviluppi di un corner è Al Hassan a trovare il gol per i Nerostellati che si spingono in avanti lasciando però spazi ai teramani che prima centrano un palo e poi si vedono negare il gol da un provvidenziale intervento di Pizzoferrato. I peligni guadagnano metri e si spingono con più convinzione alla ricerca del pareggio, siglato da Di Cesare allo scoccare dell’83’. Nel finale i pratolani mettono alle corde la Torrese che si salva in un paio di circostanze prima del triplice fischio conclusivo del sig. Vincenzo De Santis di Avezzano. Finisce 3-3 al termine di una gara tirata e piacevole che porta un punto per parte a Nerostellati e Torrese in una giornata contraddistinta da temperatura rigida (+4°C), vento e fitta pioggerellina caduta fino a metà del secondo tempo. Così mister Rossi: Un punto guadagnato per come si era messa la gara. Soddisfatto della reazione dei miei ragazzi, arrivata in un momento di grande difficoltà. Ripartiamo da qui per continuare il nostro lavoro nell’intento di migliorarci. Con il primo pareggio in campionato i Nerostellati Juniores d’Elite salgono a quota 28 punti e nel 13° turno (l’ultimo del girone di andata) affronteranno in trasferta l’Amiternina Scoppito.

NEROSTELLATI: Pizzoferrato, Giansante, Renzella, Palmierini (60’ Verrocchi), Schiappa, Lozzi (54’ Di Mattia), Mangiacavallo, Rossi, Del Conte (46’ Kourouma), Di Tommaso, Di Cesare. A disposizione: Terzini, Soumahoro, Rosato, Casciano, Tessicini, Uberti). Allenatore: Rossi.

TORRESE: Di Giuseppe, Di Domenico, Orsini (58’ Lucantoni), Pallini, De Juliis, Nolella, Luis Carfora (89’ Azzuna), Di Marco, Calvanese (93’ Di Francesco), Compagnoni, Chiesi. A disposizione: Garcia Ortiz, Pedicone, Sciamanna. Allenatore: Falconi.

ARBITRO: Vincenzo De Santis (Avezzano).

MARCATORI: 8’ Mangiacavallo, 22’ Compagnoni, 30’ Calvanesi, 43’ Di Domenico, 67’ Kourouma, 83’ Di Cesare.

AMMONIZIONI: Di Tommaso (N), De Juliis (T)

RECUPERO: 0’pt; 4’st.

NOTE: terreno di gioco in erba sintetica.

AREA COMUNICAZIONE
U.S.D. NEROSTELLATI 1910

Sottocategorie

francavilla

 

Una gara rocambolesca, dai due, tre, quattro volti:Banegas si presenta solo dopo 5 minuti quando costringe agli straordinari Parente, che si deve ripetere ancora dopo dieci minuti sempre sul forte esterno. Al 16’ arriva il vantaggio dei padroni di casa grazie ad un rinvio maldestro della difesa pratolana, che deposita la sfera sui piedi di Miccichè, che smista sul liberissimo Galli che accompagna in rete; al 19’ Miccichè ruba palla a centrocampo, si avvia solo davanti a Parente che ancora una volta è prodigioso. Occasione per i Nerostellati  al 23’, con Di Rosa, ma fa buona guardia Spacca salvando di piede, Francavilla tonico veloce con buone trame offensive, Nerostellati sottotono.

Ad inizio ripresa raddoppiano i padroni di casa: angolo di Miccichè girata perfetta di testa di Galli in area che non lascia scampo a Parente.

Il Francavilla  si siede e sale in cattedra la squadra Nerostellata che accorcia le distanze con un calcio di rigore trasformato da Isotti, che si era procurato ad opera di un atterramento subito da Di Sabatino, inebriato dalle fantastiche giocate dell'attaccante.

Errore difensivo dei padroni di casa che lasciano il nuovo entrato Ponticelli solo in area che realizza di testa il gol del pari su azione di angolo. Triplica la squadra ospite con Di Ruocco, sapientemente imbeccato dal solito Isotti, quando al 39’st   bruciando  in velocità Di Pietrantonio su  azione di contropiede batte Spacca.

Nulla faceva presagire un risultato così clamoroso per quello che si era visto in campo, ma le emozioni non erano finite, anzi. Al 46’st  Mancini con un tiro dai venti metri trova il “sette” e riporta la gara in parità, mentre ci si preparava  ad assistere ai calci di rigore, Ponticelli al 50’st si scontrava con Galli in area, l’arbitro decretava il calcio di rigore,subito apparso moltodubbio, che lo stesso attaccante di casa trasformava, e l’arbitro decretava la fine di una gara che ha riservato tante emozioni.

L'allenatore Di Marzio può dirsi soddisfatto della prestazione dei Nerostellati, sia per il carattere che per l'organizzazione di gioco.

UFFICIOSTAMPA USD NEROSTELLATI 1910

Nerostellati Store

store

Donazione volontaria

Quota:

Spazio Pubblicitario

Sponsor

  • 29.jpg
  • 6.jpg
  • 5.jpg
  • 21.jpg
  • 8.jpg
  • 31.jpg
  • 17.jpg
  • 27.jpg
  • 16.jpg
  • 26.jpg
  • Pelignanet.jpg
  • 3.jpg
  • 22.jpg
  • 18.jpg
  • 20.jpg
  • 25.jpg
  • 2.jpg
  • 9.jpg
  • biglietto_2c.jpg
  • 19.jpg
  • 14.jpg
  • 28.jpg
  • 30.jpg
  • 7.jpg
  • expert-banner.png
  • 15.jpg
  • 10.jpg
  • 12.jpg
  • 13.jpg
  • 11.jpg
  • 1.jpg
  • 23.jpg
  • 24.jpg
  • 4.jpg

Seguici su Facebook

U.S.D. Nerostellati 1910

Presidente: Gianluca Pace logo
Allenatore: Matteo Di Marzio
Categoria: SERIE D
Colori Sociali: Nero
Stadio:  Stadio Comunale "E. Ricci"
Tel./ Fax:  tel. 0864271688 - fax 0864271688

I NOSTRI SOCIAL:

facebook instagram twitter google plus youtube icona telegram